Nei giorni scorsi la sede Comunale del PD di Marsala è stata oggetto di un vile gesto da parte di ignoti che hanno tracciato simboli nazisti e scritte oltraggiose nei confronti dei partigiani e della resistenza ai nazifascisti sui muri di ingresso e sulla targa.

Tutto questo a pochi giorni dalle celebrazioni del 25 aprile e alla vigilia di un’altra festa a noi cara, quella del primo maggio.

E’ evidente che ciò non ci intimorisce ma ci indigna e ci preoccupa perché un tale gesto, seppur simbolico, evidenzia la viltà e la pochezza di chi non considera il confronto democratico alla base del vivere civile, così come ci preoccupa il clima teso che da qualche tempo si respira nel nostro Paese.

pd-marsala

Un atto ignobile che rappresenta un’offesa ai cittadini,alla storia e alla memoria di persone alle quali tutti dobbiamo ancora oggi dire grazie Chiediamo maggiori controlli da parte dell’Amministrazione Comunale e alle forze dell’ordine. Provvederemo a inoltrare denuncia contro ignoti al commissariato di polizia e dopo i dovuti accertamenti, cureremo la cancellazione di questo sconcio.

Il commento del presidente del gruppo parlamentare PP all’Ars. Baldo Gucciardi:

Un gesto inqualificabile che mira ad alimentare un clima di tensione e offende chi quotidianamente si batte per un civile confronto politico. Condanno con fermezza chi compie gesti simili in nome di una ideologia contorta e dedita solo al puro vandalismo, priva di ogni sentimento e cultura.

“Non saranno certo queste ignobili azioni – conclude – a fermare l’impegno di chi quotidianamente si batte per diffondere i valori della democrazia”.

fonte foto. Marsala.it