Mario Cecinati e Sara Messina Denaro si trovano oggi in Russia per rappresentare l’Italia al Campionato del Mondo WDSF Professional Division Standard. Ennesimo impegno sportivo per i due atleti che lo scorso mese hanno conquistato il titolo di vicecampioni del mondo nella disciplina 10 Danze.

Per Mario e Sara, i sacrifici e le sconfitte sono servite in tutti questi anni di carriera, perchè li hanno fortificati e aiutati a credere sempre più nel loro obiettivo, per non mollare mai, quello che spesso accade oggi ai nostri giovani, l’errore più grande è credere di non riuscire mai a superare l’ostacolo.

Lo sport è sacrificio, duri allenamenti, la voglia di vincere danzando col cuore e con passione entusiasmando il pubblico.

Quale sarà il loro segreto? Ecco la risposta di Mario..

Per me è l’umiltà. Devo ringraziare la mia prima insegnante. Mi ricordo perfettamente che mi disse: “Se vuoi arrivare ad alti livelli devi lasciarmi e trovare insegnanti più bravi. Tutto quello che potevo insegnarti l’ho fatto”.  Quella frase cambiò il mio modo di vedere la vita e il mondo. Grazie a lei ho intrapreso la mia strada fino ad arrivare al mio attuale insegnante che mi ha aperto la mente sulla danza non facendomi focalizzare solo sulla singola disciplina, ma aprendomi alla conoscenza di più discipline. Così sono arrivato alle 10 Danze.