alghe selinunte

Gli accumuli di alghe presenti lungo la banchina del porticciolo di Selinunte, dove sono stati trasportati dalle forti mareggiate, saranno spostati di poche decine di metri e saranno collocati nel tratto antistante la piazzetta Scalo d’alaggio, compresa tra il molo di levante e un lido privato.

L’intervento è stato disposto dal sindaco Errante con una ordinanza urgente poichè vanno tutelate incolumità, sicurezza e salute pubblica. L’accumulo di alghe, infatti, favorisce la dispersione nell’aria di cattivo odore, mal sopportabile da residenti, turisti e visitatori durante una passeggiata nel centro della borgata marinara.

Inoltre, la loro presenza rende impossibile l’attracco ai natanti e influisce negativamente sulle attività di pesca e da diporto. Tuttavia già dallo scorso anno la posidonia viene soltanto spostata perchè, si fa rilevare nell’ordinanza, “rappresenta una biomassa spiaggiata che riveste un ruolo importantissimo nella protezione delle spiagge dai fenomeni erosivi.

Fornisce un contributo alla vita di flora e fauna delle spiagge, quindi è necessario aumentare la tolleranza dei fruitori delle spiagge anche attraverso opportune azioni di sensibilizzazione”.
L’incarico di spostare le alghe è stato affidato alla ditta Giovanni Russo.

Margherita Leggio
per La Sicilia