La Commissione Straordinaria del Comune di Castelvetrano ha ordinato, con apposita ordinanza (emessa con i poteri e le attribuzioni del Sindaco), la messa in sicurezza del muro in pietrame di contenimento denominato “Muraglione” in Via Usodimare Antoniotto a Marinella di Selinunte.

Da una nota del Distaccamento Forestale di Castelvetrano dell’Ispettorato Ripartimentale delle Foreste della Regione Siciliana e da un successivo sopralluogo dei tecnici del Comune si evince lo stato di pericolo per l’incolumità pubblica dell’area.

Nella ordinanza si legge inoltre che visto l’articolo 887 del Codice Civile, nei centri abitati si impone al proprietario del fondo sovrastante la costruzione e la manutenzione del muro di contenimento dalle fondamenta e fino all’altezza del proprio fondo.

Saranno quindi i proprietari del lotto di terreno sopra il muraglione ad occuparsi degli interventi di consolidamento necessari ed indispensabili al fine di eliminare i pericoli per la pubblica e privata incolumità, transennando le aree adiacenti ed installando adeguata segnaletica che indichi il pericolo del muro e la parete prospiciente l’area del demanio marittimo.

Le eventuali operazioni di consolidamento dovranno essere condotte sotto la direzione di un tecnico professionista abilitato che alla fine degli interventi eseguiti, dovrà trasmettere al Comune un certificato attestante la messa in sicurezza.

CLICCA QUI per leggere la delibera