carabinieri castelvetrano

Nell’ambito dei servizi svolti a Marinella di Selinunte e a Triscina dai carabinieri della Compagnia di Castelvetrano per contrastare i furti di rame e i furti in abitazione, i militari della Stazione CC di Marinella, nel pomeriggio di martedì, hanno denunciato due pregiudicati di Mazara del Vallo, S.V. di 37 anni e N.A. di 38 anni.

I due sono stati controllati e perquisiti nella frazione “belice mare” a bordo di una autovettura sulla quale trasportavano vari strumenti da effrazione e da scasso, tra cui un piede di porco ed una grossa tronchese che era stata occultata nel vano motore, ed altri oggetti da punta e taglio. Nei confronti dei due mazaresi è scattata una denuncia per porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere e possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli.

A Castelvetrano i militari del N.o.r.m. hanno segnalato alla Prefettura un pregiudicato castelvetranese di 26 anni per uso personale di sostanze stupefacenti. Il giovane, nel corso di una perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di una dose di marijuana del peso di 3 grammi.

Comunicato stampa CC del 10.04.2014