In queste settimanae, i cittadini hanno ricevuto nuove richieste di pagamento TIA relativamente al 2007, 2008 e 2009, approvate dai Comuni solo nel 2012. Si tratterebbe di nuovi avvisi di pagamento illegittimi da parte della Belice Ambiente, ne abbiamo parlato con Marco Campagna, vicesindaco di Castelvetrano.

Le tariffe, per legge, non si possono approvare retroattivamente, come hanno fatto alcuni Comuni del Belice in questi anni. Inoltre, gli avvisi riportano la liquidazione del’IVA, altro elemento di illegittimità: decine di sentenze ai massimi livelli costituzionali hanno oramai ribadito che l’IVA sulla TIA non va applicata.


marco campagna 2