pane nero di castelvetrano 2

Il Sindaco della città di Castelvetrano Selinunte, Avv. Felice Errante , rende noto che nei giorni scorsi, presso i locali della SOAT di Castelvetrano, si è tenuta una riunione di panificatori sulle problematiche legate alla promozione e valorizzazione del Pane Nero di Castelvetrano, a convocare ed a coordinare i lavori, l’Assessore alle Politiche Agricole Paolo Calcara.

Oltre ad una folta rappresentanza di panificatori, titolari dei molini e cerealicoltori, erano presenti Giuseppe Bivona e Giuseppe Ferro per la SOAT di Castelvetrano, Luigi Giacalone , Vicepresidente della Camera di Commercio e Segretario provinciale della CNA, e rappresentanti provinciali della Confagricoltura e della Confederazione Italiana Agricoltori.

L’Assessore Calcara ha ribadito la necessità di puntare sulla certificazione di qualità del Pane Nero di Castelvetrano ed avviare pertanto l’iter per il riconoscimento dell’IGP. Inoltre, considerati i tempi più celeri,l’Assessore Calcara ha chiesto ai presenti di proporre contemporaneamente al Comitato Tecnico Scientifico Tutela Prodotti presso l’Assessorato Regionale Agricoltura, il disciplinare che certifica la qualità del Pane Nero al fine di consentire alle aziende interessate di utilizzare il Marchio Qualità Sicilia Sicura, in vista anche delle opportunità offerte da Expo 2015 nell’ambito del Cluster Biomediterraneo di cui è capofila la Sicilia.

Le aziende certificate potranno accedere ai contributi regionali per la promozione ed il marketing, ivi compreso Expo 2015. I produttori e i rappresentanti delle Associazioni di categoria nei loro interventi hanno accolto favorevolmente le iniziative proposte dall’Assessore Calcara. Infine è stato sottoposto all’esame ed all’ approvazione dei presenti una bozza di disciplinare da proporre per l’ottenimento del Marchio Qualità Sicura. Il disciplinare così come approvato sarà inviato nei modi previsti dalla normativa al Comitato Tecnico Scientifico Tutela Prodotti della Regione Sicilia per la sua approvazione.

Note esplicative sul marchio “Qualità Sicura Sicilia”

qualita siciliaIl Marchio “Qualità Sicura Sicilia” è un Marchio di qualità collettivo comunitario con indicazione di origine. Il Marchio garantisce la qualità e l’origine del prodotto assicurandone la tracciabilità completa.
La Regione Sicilia con il Marchio “Qualità Sicura Sicilia” intende:
– valorizzare i prodotti agricoli e alimentari con un elevato standard qualitativo controllato;
– portare a conoscenza dei consumatori, attraverso azioni informative e pubblicitarie, le caratteristiche
qualitative dei prodotti e dei servizi contrassegnati dal Marchio;
– promuovere e sostenere il marketing commerciale e la vendita di tali prodotti.

Il Marchio risponde alle prescrizioni di cui agli orientamenti comunitari per gli aiuti di Stato nel
settore agricolo e forestale 2007-2013 (2006/C 319/01).

Il Marchio “Qualità Sicura Sicilia” può essere concesso in uso a tutti gli operatori dell’Unione
Europea compresi nelle categorie di produttori, condizionatori, confezionatori e ristoratori, in forma
singola o associata, iscritti nel registro delle imprese della CCIAA o presso organismi analoghi di
altri stati membri dell’Unione Europea, che ne facciano richiesta a questa Regione.
La concessione dell’uso del Marchio “Qualità Sicura Sicilia” è disciplinata da quanto previsto
dalla Carta d’uso del Marchio Regionale approvata con D.A. n. 3261 del 18/10/2012.