L’assessore M5S Manuela Cappadonna lascia lo scranno di consigliere comunale e al suo posto siederà nel massimo consesso civico Francesco Vento. La Cappadonna lo scorso anno venne eletta consigliere, per poi essere scelta assessore dal sindaco Enzo Alfano. In questi mesi Manuela Cappadonna, dipendente delle Poste Italiane, ha ricoperto il doppio incarico. Ora la scelta di lasciare il consiglio.

«Sono stata consigliere quasi un anno e capisco quanto sia importante avere una persona in più ed una voce in più all’interno del gruppo consiliare, a dimostrazione dell’unità che ancora permane nel nostro movimento politico, un altro cittadino, già candidato nella lista del M5S, potrà entrare a far parte del consiglio comunale e far sentire la propria voce, ovvero quella dei cittadini, in aula», scrive nella lettera di dimissioni.

La Cappadonna ora ha scelto di «espletare in piena libertà l’incarico che mi impegna maggiormente, con grande senso di responsabilità». E, cioè, quello di assessore. Lasciando spazio in consiglio comunale a Francesco Vento, anche lui pentastellato.

Manuela Cappadonna

Francesco Vento