ASCOLTA L'ARTICOLO

I Carabinieri della stazione di Castelvetrano hanno denunciato, per il reato di maltrattamenti in famiglia, un castelvetranese di 35 anni, presunto responsabile di aver maltrattato l’ex convivente. Da una serie di accertamenti eseguiti dai militari dell’Arma, a seguito della denuncia della vittima, sono emersi comportamenti molesti e minacciosi che l’uomo avrebbe messo in atto verso l’ex convivente causando nella stessa un perdurante stato di ansia e preoccupazione. Lo scorso agosto la donna, esausta, si è rivolta al Comandante della Stazione che, unitamente agli altri militari, si è subito attivato per le indagini del caso, cercando riscontro a quanto denunciato dalla vittima la quale riferiva che, da quando aveva deciso di interrompere la relazione col marito, subiva continue minacce ed atteggiamenti violenti fino all’ultimo episodio di pochi giorni addietro quando l’avrebbe colpita con degli schiaffi per futili motivi durante una lite. Dopo gli accertamenti dei Carabinieri il 35enne veniva denunciato mentre la donna lasciava l’abitazione per trasferirsi altrove.

AUTORE.