ASCOLTA L'ARTICOLO

I Carabinieri della Stazione di Castelvetrano hanno denunciato due uomini per il reato di maltrattamenti in famiglia.
Il primo è un uomo classe 69 che, come documentato dai Carabinieri attivatisi dopo la denuncia della vittima, avrebbe, negli ultimi mesi, posto in essere una serie di maltrattamenti nei confronti della donna. L’ultimo solo pochi giorni fa quando l’uomo avrebbe minacciato ed aggredito, dopo una lite per futili motivi, la malcapitata, occasione nel quale è stato necessario l’intervento dei sanitari i quali hanno emesso un referto con 5 giorni di prognosi per le ferite riportate.
All’uomo, detentore di armi, sono stati ritirati in via cautelare 2 fucili, una rivoltella e una carabina regolarmente denunciate.
Il secondo invece è un 38enne del posto sul quale i Carabinieri avrebbero, dopo la denuncia della convivente, documentato atteggiamenti violenti nei confronti della vittima tali da richiedere l’intervento dei sanitari in più occasioni. Nel mese in corso la donna sarebbe stata aggredita riportando varie contusioni e lesioni con una prognosi di 6 giorni.
Si rinnova l’invito dell’Arma dei Carabinieri a trovare il coraggio di denunciare ogni tipo di atteggiamento violento che verrà analizzato da personale specializzato in modo da prevenire e scongiurare ulteriori conseguenze.

AUTORE.