ASCOLTA L'ARTICOLO

Il Comune di Campobello di Mazara corre ai ripari per far fronte alla nuova ondata di maltempo attesa per domani e lunedì. Con un intervento urgente una ditta incaricata dal Comune oggi ha pulito i tombini delle vie principali del paese che già, qualche settimana fa, si sono allagate per il violento nubifragio. Per domani ma, soprattutto, lunedì è atteso un pericoloso vortice mediterraneo che provocherà temporali e piogge battenti su molte regioni italiane. «Il vortice – spiegano sul sito ilmeteo.it – si approfondirà sul basso Tirreno innescando rovesci, anche sotto forma di nubifragio e violente raffiche di vento. Il pericolo più grosso con questo tipo di configurazioni riguarda la stazionarietà dei fenomeni temporaleschi che potrebbero insistere tante ore sulle stesse zone, provocando nei casi più estremi delle alluvioni lampo». Scrive ilmeteo.it che «secondo gli ultimi aggiornamenti le aree da tenere sotto osservazione saranno inizialmente le due isole maggiori», quindi Sicilia e Sardegna.

Il Comune di Campobello di Mazara ha, altresì, predisposto un intervento urgente per svuotare parte dell’acqua accumulatasi nel pantano Leone, che viene alimentato dalle acque di pioggia raccolte nella rete fognaria del paese. Questo per evitare che, con un nuovo e corposo afflusso d’acqua, il pantano potrebbe tracimare, allagando i terreni circostanti.

AUTORE.