maltempo castelvetranoIl maltempo che si è abbattuto in questi giorni ha mandato in tilt diverse zone della città. Le copiose piogge recenti hanno provocato numerosi smottamenti e cospicui danni nel sistema stradale urbano ed extraurbano.

Da una prima stima effettuata dai tecnici del comune, il maltempo di questi giorni avrebbe già provocato danni per oltre 200mila euro. Il bollettino è lungo. Diverse le chiamate pervenute ai Vigili del Fuoco e alla Polizia Municipale nei giorni scorsi.

A Selinunte, lungo lo stradale ieri, alcune famiglie sono rimaste isolate per alcune ore a causa dell’eccesiva presenza di acqua sulle strade limitrofe che ne hanno impedito gli spostamenti. Solo l’intervento dei Vigili del Fuoco di Castelvetrano, con l’ausilio delle idrovore ha riportato la normalità nella zona. 

Sempre le abbondanti piogge, oltre a rovinare il manto stradale già precario di diverse strade cittadine, hanno anche provocato crolli di vecchi muri e di qualche cornicione. Anche l’antico “Arco dell’Immacolata” ha subito danni.  E sempre ieri mattina, è stato trovato a terra, ieri mattina, anche uno dei pali per l’illuminazione pubblica nella via Sapegno, nei pressi del mercato ortofrutticolo di Castelvetrano.

Filippo Siragusa
per GdS