Essepiauto

E’ stato presentato pochi mesi fa, il progetto “Magna Via Francigena”. Un itinerario nell’entroterra di una Sicilia autentica, ripercorrendo le rotte dei pellegrini tra le antiche vie storiche e straordinari paesaggi.

Un percorso composto di otto tappe da 20-25 km ciascuna per un totale di 160km tra sentieri o strade provinciali poco trafficate, vie in terra battuta e acciottolato che permettono di scoprire, da Agrigento a Palermo, l’interno della Sicilia occidentale e le sue perle rurali.

Ecco il VIDEO realizzato dall’agenzia AVENIR

Magna Via Francigena – Inquadramento storico

Già da alcuni anni, numerosi studi scientifici si sono concentrati sulla viabilità antica in Sicilia ed hanno riportato in luce il complesso sistema viario che attraversava -e attraversa ancora- la Sicilia, percorrendone linee di costa e linee montane e toccando i più grandi insediamenti, indigeni, greci, romani e poi tardoantichi e altomedievali.

Tale sistema permetteva di connettere, con precisi criteri di funzionalità, punti importanti nel territorio, insediamenti, villaggi o centri embrionali di commercio e scambio, legandoli tra di loro per mezzo di sentieri battuti dalle popolazioni che lì abitavano sin dal XV sec. a.C.

Questa rete può essere definita ed indagata nel corso del tempo e nel contesto sociale in cui la Sicilia è stata inquadrata. Le dominazioni si sono succedute ed hanno, tutte, lasciato delle tracce più o meno evidenti nel territorio.

continua su www.magnaviafrancigena.it