La macabra scoperta l’hanno fatto stamattina i residenti del quartiere, coloro i quali gli davano da mangiare. Due cani meticci sono stati trovati avvelenati in via Virgilio Titone, la strada che congiunge via Tagliata con viale Roma. Tutte due a pelo raso, uno di colore bianco e l’altro color miele, sono stati trovati a poche decine di metri l’uno dall’altro, oramai morti.

«Stamattina quando siamo scesi da casa ci siamo trovati di fronte a una scena raccapricciante – ha spiegato Giuseppe Cinquemani, uno dei residenti della zona – i due cani vivevano in strada ma da quasi cinque anni eravamo noi residenti a dargli da mangiare». Secondo quanto raccontano chi vive nei palazzi vicini, i due cani erano soliti abbaiare, ma non mordevano nessuno. Al momento non si sa se i due cani erano microcippati e immessi nuovamente sul territorio comunale. Sarà il veterinario a constatare ciò.

«Noi ci avvicinavamo anche coi nostri bambini – spiega ancora Cinquemani – e, stamattina, alla notizia hanno pianto tanto». Gli stessi residenti hanno avvisato la Polizia Municipale: «Abbiamo chiamato stamattina presto ma ad ora non è arrivato nessuno e i cani sono ancora lì morti, sotto gli occhi dei passanti», ha concluso Cinquemani, sentito dalla redazione di CastelvetranoSelinunte.it alle 11,50 di oggi.