Gli iscritti del Movimento Cinque Stelle sono stati chiamati a scegliere i candidati al parlamento regionale attraverso la piattaforma Rousseau. I risultati dovrebbero arrivare nella giornata di oggi.

In provincia di Trapani verranno scelti cinque candidati da le 51 proposte: 39 uomini e 12 donne. Da Castelvetrano 4 proposte di candidature: Alberto Maltese, Mario Leonardo Frosina, Luigi Calcara e Luca D’Agostino. Quest’ultimo sarebbe anche il più giovane tra tutti i candidati dell’Isola.

Attivisti e simpatizzanti saranno chiamati a votare anche in un secondo momento, quando bisognerà eleggere il candidato alla presidenza della Regione Siciliana. Il verdetto verrà ufficializzato il 9 luglio, alle 19.30, al Castello a mare di Palermo. Quel giorno arriveranno in Sicilia Beppe Grillo, Davide Casaleggio, Luigi Di Maio diversi parlamentari nazionali.

Tutti i candidati alle ‘regionarie’ devono rispettare i requisiti classici richiesti dal M5s: nessun indagato o condannato nelle liste e divieto anche per chi, negli ultimi otto anni, ha avuto esperienze di candidature in altri partiti.

Condizione primaria per l’accettazione della candidatura anche l’assenza di provvedimenti disciplinari in corso o emanati negli ultimi sei mesi da parte dei vertici del movimento. Una postilla aggiuntiva rispetto alle scorse elezioni che potrebbe mettere fuori gioco diversi dissidenti destinatari nelle scorse settimane di provvedimenti.