“The Future We Want” è il sondaggio proposto dagli adolescenti per i loro coetanei, lanciato da UNICEF per ascoltare la voce di ragazze e ragazzi sul futuro post Covid in Italia. 
L’UNICEF, in collaborazione con i partner nazionali e locali, ha voluto ascoltare 25 giovani provenienti dal Nord e il Sud del Paese, di diversa provenienza e rappresentanti di diverse realtà, con un processo partecipativo che ha portato alla stesura di un sondaggio online rivolto dagli adolescenti ai loro coetanei.

Tutte le ragazze e i ragazzi dai 15 ai 19 anni, dall’11 al 20 giugno,  possono dire la loro rispondendo ad alcune domande volte a delineare l’impatto che gli ultimi mesi hanno avuto sul nostro benessere e, a partire da queste riflessioni, dire la nostra sul futuro che immaginiamo.  L’obiettivo del processo d’ascolto è sondare gli insegnamenti che ragazze e ragazzi hanno tratto da questo periodo e trarne delle raccomandazioni da condividere con le Istituzioni.

Queste istanze faranno parte di un Manifesto che sarà consegnato alle istituzioni nel mese di luglio.  La presentazione del “Manifesto per il Futuro” sarà il primo di una serie di appuntamenti volti a promuovere la visione degli adolescenti che vivono in Italia sul futuro post-Covid, a diversi livelli, istituzionali e tra pari. Una visione attenta al delicato equilibrio ristabilito e alle necessità delle nuove generazioni.

Afferma la Presidente provinciale Unicef Mimma Gaglio: »Molti adolescenti già prima dell’emergenza sanitaria, spinti dal movimento Fridays for Future, si interrogavano sul loro futuro e sul futuro del  pianeta Terra. Il Covid-19 ha accelerato e amplificato questa riflessione ed evidenziato che in tanti chiedono ormai un reale cambiamento  di rotta, con istituzioni e società più attente ai bisogni delle generazioni future e all’ambiente».

Link al sondaggio https://thefuturewewant.limequery.com/727765?lang=it
Pagina web www.unicef.it/futurewewant