È proprio nei momenti difficili che il Liceo Artistico “don Gaspare Morello” di Mazara del Vallo mostra tutta la sua efficacia e professionalità.

La scuola e la comunità intera si trova davanti una situazione grave e allarmante mai vista prima che porta gli organi di Stato a giungere alla decisione di chiudere le scuole di ogni ordine e grado in tutta Italia. Ma nonostante la sospensione delle attività didattiche la scuola va avanti e si adopera in tempi brevissimi ad organizzare la didattica a distanza con la funzione CLASSI VIRTUALI della piattaforma CLASSE VIVA già in uso nel liceo, garantendo la continuità curriculare mantenendo lo stesso orario didattico.

Un lavoro complesso e meticoloso che ha richiesto la necessità di potenziare la macchina informatica del liceo in tempi record.

Il Preside Alberto Ditta non ancora soddisfatto, in sintonia con il DSGA, continua con le accortezze per la protezione e la tutela degli alunni e di tutto il personale al fine di ridurre la carica batterica e garantire un minimo di sicurezza alla riapertura delle attività didattiche.  Infatti dopo che il personale ATA regolarmente in servizio ha provveduto alle misure di pulizia straordinaria  preliminare, lunedì 9 marzo una ditta specializzata ha effettuato la sanificazione degli ambienti con sistema di nebulizzazione specifica per il coronavirus COVID 19. Altresì si è provveduto ad acquistare amuchina, gel disinfettante per le mani con dispenser da installare nei locali, prodotti igienizzanti e di sanificazione per ambienti, mascherine e guanti sterili monouso senza dimenticare tutte le misure di contrasto e contenimento del Coronavirus.