Otto donne e nove uomini hanno rappresentare oggi l’Italia nel tabellone principale del Grand Prix di Boston nella Coppa del Mondo di sciabola. Tra questi anche l’atleta castelvetranese, Loreta Gulotta.

Le gare si sono svolte sulle pedane della prestigiosa università di Harvard. In molti si giocano l’accesso alle olimpiadi Rio 2016. La prova di Boston, in quanto Grand Prix FIE, mette infatti in palio un punteggio maggiorato ed è quindi una delle tappe principali del percorso di ogni sciabolatore verso il Brasile.

Loreta ha dato grande prova delle sue capacità arrivando fino ai quarti di finale dove è stata battuta dalla russa Kovaleba con il punteggio di 8-15. La sua prestazione a Boston, la migliore tra le italiane, potrebbe contribuire a concretizzare il sogno delle olimpiadi in Brasile.

Foto A.Bizzi (FIA)

Foto A.Bizzi (FIA)