domenico lombardoA Castelvetrano, con il concorso ed il contributo anche del Partito Socialista Italiano, il PD è il primo partito avendo raggiunto oltre il 30% e 3.363 voti. Una scelta netta. Un voto di buon senso e di sostegno alla governabilità.

Sono state rigettate le offese di Grillo, affossate le speranze di risalita di Berlusconi, premiata la sinistra europeista e riformista. Ma soprattutto è atto di fiducia verso il governo e il Presidente del Consiglio.

L’Italia ha svoltato. Via da vecchie ideologie, via da parole d’ordine superate.
Alla vittoria abbiamo contribuito pure noi del Partito Socialista Italiano, ripartendo anche a Castelvetrano insieme a volti nuovi che hanno trasmesso l’entusiasmo di chi vuole partecipare alla sana politica e per il bene di tutti.

Si è rivelato giusto insistere per allargare l’area del PSE, giusto sostenere il governo, giusto pensare all’Italia senza altri aggettivi.
Un grazie a tutte le compagne ed i compagni socialisti castelvetranesi, per il soddisfacente risultato elettorale e per l’impegno profuso a sostegno della giovane candidata Michela Stancheris, attuale Assessore al Turismo della Regione Siciliana, che ha ottenuto in Sicilia oltre 71.000 preferenze e un risultato importante anche a Castelvetrano, al quale ha contribuito anche l’amico e compagno Pasquale Calamia, capogruppo del PD in Consiglio Comunale.
Un grazie particolare all’On. Nino Oddo per le indicazioni e le direttive date e all’assessore Paolo Calcara per il coinvolgimento e l’entusiasmo che riesce a trasmettere a tutti i componenti del direttivo.

Un grazie a tutti e buon lavoro.

DOMENICO LOMBARDO
segretario del PSI DI CASTELVETRANO SEZIONE “FERRUCCIO VIGNOLA”