Oggi vi raccontiamo di una triste vicende che vede coinvolta una giovane madre di Castelvetrano. Rossella è stata investita la scorsa settimana mentre si trovava a bordo di uno scooter lungo la Strada Provinciale che collega Marinella di Selinunte con Campobello di Mazara.

Nel violento impatto avvenuto al semaforo dell’intersezione con la provinciale per Triscina, la donna ha riportato la frattura dell’astragalo del piede sinistro oltre a diversi lividi ed importanti ustioni causate dallo sfregamento con l’asfalto rovente.

Dopo l’incidente, avvenuto nel pomeriggio di sabato 8 agosto, la donna è stata trasferita in ambulanza presso il pronto soccorso dell’ospedale di Castelvetrano. Inizia quindi un lungo calvario per la giovane madre che viene trasferita prima all’ospedale di Trapani e successivamente presso due nosocomi di Palermo in attesa di effettuare un intervento necessario per ripristinare il corretto uso del piede.

La situazione di Rossella però è molto delicata. A casa è attesa da una bambina di 21 mesi ed un figlio di 7 anni con problemi di salute. L’esigenza di effettuare subito il necessario intervento è quindi legata al bisogno di accudire i figli.

Sono passati già 8 giorni e non si conosce ancora la data dell’intervento. I ritardi sarebbero dovuti alle difficoltà delle sale operatorie dei nosocomi del trapanese con lunghe liste d’attesa. Una situazione davvero inaccettabile.