Vivere in città ha i propri vantaggi e svantaggi, che vanno tenuto bene in mente quando si acquista un veicolo per spostarsi: è necessario infatti valutare se la zona sia trafficata o meno e lo stato delle strade. Generalmente, tra tutti i veicoli presenti sul mercato, lo scooter è un mezzo perfetto per muoversi in città, sia per le sue dimensioni che per i costi di gestione ridotti.

Quando bisogna acquistare uno scooter ci si pone spesso una domanda, ovvero se sia migliore uno scooter a ruote alte o uno a ruote basse. Non è facile scegliere tra queste due categorie, poiché ognuno di questi ha diversi vantaggi ma anche svantaggi, e quindi bisogna scegliere in base alle proprie esigenze.

Gli scooter con la ruota alta hanno una maggior stabilità e maggior comodità quando si percorrono strade dissestate o buchi. Quelli dalle ruote basse, d’altro canto, hanno una maggior maneggevolezza, soprattutto durante le curve ma offrono meno comfort su strade dissestate. In quest’articolo andremo a vedere qualche modello di scooter 125 a ruote basse, descrivendone le principali caratteristiche e peculiarità.

Gli scooter a ruote basse che andremo a visionare sono i seguenti:
-Kawasaki J125;
-PCX125;
-SYM Fiddle 2020

– Il Kawasaki J125 ha un motore monocilindrico da 125 cm3, il quale rende il veicolo guidabile anche da chi ha una patente di tipo B. Il motore è raffreddato a liquido e permette di erogare 14 CV a 9000 giri e possiede un telaio a diamante in tubi di acciaio. Ha una frizione multidisco e un vano sottosella, il quale può contenere un casco o una valigetta. Kawasaki J125 è caratterizzato da uno stile unico, quasi sportivo, che non passa inosservato e possiede delle pedane che permettono anche a chi non è molto alto di toccare terra con sicurezza. Insomma, uno scooter perfetto per muoversi in città con consumi estremamente bassi.

-L’Honda pcx 125 è caratterizzato da dimensioni compatte, un parabrezza basso, manubrio cromato ed è completamente tecnologico e digitale. Il pcx 125 è realizzato con un telaio a doppia culla ed il motore ha guadagnato 0,4 cv rispetto al modello precedente, mentre il vano sottosella ha una capacità di 28 litri. La sella è rivestita in un materiale che permette al guidatore di stare comodo, restando però sempre vigile sulla strada e la frenata è molto buona. Per maggiori dettagli e caratteristiche, è possibile consultare un sito specializzato come ad esempio Dueruote dove si trova la scheda tecnica dell’Honda PCX 125 e le ultime novità a riguardo.

– SYM Fiddle 2020 è il nuovo scooter presentato recentemente da Sym. Il veicolo presenta un nuovo look, totalmente semplice ma non banale. Sul manubrio troviamo un fanale tondo con luci a LED e un display digitale dove è possibile visionare i chilometri, la velocità e lo stato del serbatoio, il quale può contenere 6,2 litri di benzina. Anche il sottosella è aumentato di capienza, e può contenere anche un semplice casco. Ha un motore monocilindrico, raffreddato ad aria, con un freno posteriore e anteriore a disco da 226 mm.