La Delegazione di Mazara del Vallo dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme nella persona del delegato dott. Antonino Moceri, in collaborazione con il Movimento dei Focolari organizza per il prossimo venerdì 15 aprile 2016 alle ore 18.00 presso la Chiesa di San Domenico a Castelvetrano, un interessante Convegno dal tema: “L’impegno dei cristiani in Medio Oriente, tra sfide e dialogo interreligioso” .

cristiani medio oriente

Interverranno: Silvia Porta del Movimento dei Focolari di Gerusalemme che tratterà il tema “Il Dialogo della vita: speranza in Medio Oriente”, Rami El Bahu, cittadino di Betlemme –che ci parlerà de “L’unità: essere Cristiano a Betlemme” ed infine Ebi Mohebbali Pietro, cittadino iraniano che relazionerà sul “Dialogo tra Islam e Cristianesimo in Iran dopo lo storico incontro tra Hassan Rouhani e Papa Francesco”. Il dibattito sarà moderato dal prof. Danilo Di Maria.

L’idea nasce dalla volontà di porre l’attenzione su questi temi di forte attualità, ma di cui si conosce ben poco – soprattutto dopo i tragici avvenimenti del giorno di Pasqua con la strage dei cristiani in Pakistan, e dopo la pubblicazione del rapporto annuale “World Watch List” della ONG Internazionale “Porte Aperte” che conferma che il 2015 è stato l’anno con più vittime cristiane in odium fidei con 7.100 cristiani, rispetto ai 4.344 del 2014, e con oltre 2.400 chiese cristiane attaccete, contro le 1.062 dell’anno precedente.

La persecuzione dei cristiani nei vari continenti nel 2015 è aumentata complessivamente del 2,6 per cento. Tra il 2014 e il 2015 il numero di cristiani uccisi nel mondo a causa della fede che professano è aumentato quindi del 63% ed è più che raddoppiato il numero di chiese cristiane distrutte. In molti paesi essere cristiani diventa di giorno in giorno più difficile, innanzitutto a causa del diffondersi dell’estremismo islamico che porta alla radicalizzazione delle società musulmane, ma anche a causa dell’arrivo dei nazionalisti al potere, come in India appunto.

Gli organizzatori si permettono di consigliare vivamente la partecipazione, affinché si possa approfondire l’argomento attraverso questo convegno, che vuol mettere in evidenza come in alcuni paesi si possa convivere pacificamente tra le diverse religioni aldilà dei contrasti e delle inevitabili contraddizioni. L’evento è patrocinato dal Comune di Castelvetrano Selinunte.