michele lanzoni

Ho provato tantissima emozione quando ho visto il mio nome scritto sul giornale di Sicilia e giornali locali. Molti sono stati i complimenti che mi hanno rivolto ma volevo sottolineare, che la politica è un interesse sano se svolto con serietà e noi giovani riteniamo il Baby- Consiglio un mezzo che impedisce la lontananza dai “grandi” della politica, iniziando subito a conoscere personalmente le istituzioni e le leggi e non per ridicolizzarle in quanto io stesso pongo molta attenzione! Siamo e verremo guidati dal Sindaco di Castelvetrano e dal Presidente del Consiglio, soprattutto da quest’ ultimo che ha fortemente voluto il ritorno del Baby-Consiglio, entrambi ritenute persone competenti e cordiali .

E’ bene ricordarvi che l’istituzione del baby consiglio trova fondamento nella legge del 28 agosto 1997, n° 285 Disposizioni per la promozione di diritti e opportunità per l’infanzia e l’adolescenza e non prevede alcun costo per la Comunità castelvetranese … quindi potrete ben capire il bene di questo Consiglio.

Noi non ridicolizziamo nessuno… e mai ci permetteremmo! Giorno 30, con regolare elezione democratica , ho ricoperto la carica di Baby-Sindaco e di corrispondenza Adriana Pugliese è stata nominata Vice-Baby Sindaco sfidandoci con lealtà. A giorni verrà convocato un altro Baby-Consiglio e molto probabilmente verranno nominati degli assessori formando una Baby-giunta e subito inizieremo a proporre all’ Amministrazione Comunale idee fattibili che chiedono i giovani di tutta la città.

Ringrazio e saluto il Sindaco Felice Errante Junior, il Presidente del Consiglio Vincenzo Cafiso , il Prefetto Dr. Leopoldo Falco, i lettori, l’ associazione Fidapa, gli istituti Pardo, Medi e Pappalardo e i loro rispettivi Presidi ed insegnanti , il mio caro amico Vito Cafiso e la redazione.