La Lega approda all’Ars. E lo fa con quattro onorevoli: Orazio Ragusa, Giovanni Bulla, Marianna Caronia e Antonio Catalfamo. Per questo traguardo è arrivato il plauso del gruppo giovani in Sicilia con i due coordinatori regionali: in Sicilia orientale Alessandro Lipera e in Sicilia occidentale Giuseppe Miccichè, che è anche coordinatore provinciale a Trapani. «Riteniamo che la nascita del gruppo Lega all’Ars rappresenti un punto di svolta anche e soprattutto per le giovani generazioni, in vista di una ampia sinergia con tutte le forze politiche che mettano al centro della propria agenda politica la tutela del futuro dei giovani siciliani».

«Restare a vivere in Sicilia ormai è diventato un atto di coraggio – dice Miccichè – disoccupazione e fuga dei cervelli ogni giorno indeboliscono la nostra terra ed i primi a pagare questa situazione sono i giovani. Non ho alcun dubbio che, anche grazie alla deputazione regionale che in queste ore ha formato il nostro nuovo gruppo parlamentare all’Ars, si rafforzerà quella sinergia tra movimento giovanile e partito che nei territori ormai da più di un anno sta portando esempi di una politica nuova, di servizio e di ascolto nei confronti delle esigenze dei cittadini e soprattutto dei nostri giovani».

Al centro il coordinatore federale Lega Giovani, Luca Toccalini con Alessandro Lipera e Giuseppe Miccichè.