L’Efebo Volley di Castelvetrano ha iscritto la propria squadra al campionato regionale di pallavolo femminile di serie C.

Dopo la conquista del titolo nella scorsa stagione nel campionato di serie D, seppure con la tristezza per la perdita dell’indimenticabile Maurizio Leonardi, vera anima e general manager per tanti anni dell’Efebo Volley, prematuramente scomparso lo scorso mese di luglio a Genova, la Società ha inteso onorare la sua memoria nell’unico modo che poteva: proseguire con impegno la strada che Maurizio stesso aveva sognato per queste ragazze, dopo averle “cresciute” nelle palestre di Castelvetrano, portarle nei campionati di pallavolo che contano.

efebo castelvetrano

E ora grazie ai nuovi sponsor ed al rinnovato gruppo dirigente che hanno creduto in questo progetto sportivo, l’Efebo Volley dopo avere regolarizzato l’iscrizione al campionato e riconfermato tutto il gruppo di atlete e lo staff tecnico con Santo Scaglione al timone e Lorenzo Li Basci allenatore in seconda, si appresta ad affrontare un campionato di serie C con l’intenzione di ben figurare per dare l’opportunità alle tante giovani atlete locali di crescere ulteriormente, considerato che la maggior parte di loro è appena diciottenne.

In questi giorni la Società sta sondando il mercato per completare l’organico con un paio di elementi di sicuro valore, in modo da integrare un roster già di per se competitivo per fare bene in campionato e per divertire il proprio pubblico, che già la scorsa stagione numeroso ha dato prova di gradire le belle giocate sotto rete e non solo. Unico nodo ancora da sciogliere è il campo di gara, considerato che la nuova tensostruttura di contrada Trinità non è ancora stata completata e che l’unico campo omologato a Castelvetrano per la serie C è il palazzetto dello sport Don Pino Puglisi.