Si fa avvincente il finale di campionato del girone A della serie D di pallavolo femminile. A cinque giornate dal termine l’Olimpia Palermo (39 punti), la Compro Oro a Peso d’Oro Castelvetrano (38) e la Sicania Erice (37) si ritrovano separate ciascuna dall’altra da un solo punto in classifica per il secondo posto utile per la promozione in serie C. Merito anche della bella partita vinta in casa Sicania ieri sera al tie break sulle palermitane dell’Olimpia.

Ieri mattina le ragazze di Mister Scaglione nella palestra della piscina comunale di Palermo hanno vinto nettamente la sfida sulle agguerrite palermitane della Capacense, che lottano per evitare la retrocessione.

Una domenica delle Palme che regala tre punti alla compagine di Castelvetrano (3/0 il punteggio finale) con le locali che hanno opposto una discreta resistenza fino a metà di ogni parziale, con battute insidiose e difese ordinate. Da canto loro le ragazze della Compro oro a peso d’oro, pur non mettendo mai in discussione l’esito dell’incontro, iniziano con un ritmo lento, complice il “jet leg” dell’ora legale.

volley castelvetrano-4144
Con il procedere della partita però concedono sempre meno punti alle avversarie con un gioco più ordinato e preciso. Il primo set finisce 18/25 per le ospiti. Le palermitane però non ci stanno a cedere senza lottare e così animano il secondo set con un punto a punto fino al 16 pari, poi appena le ragazze di Castelvetrano cambiano marcia chiudono il set sull’identico punteggio del primo 18/25. Nel terzo ed ultimo set Priulla e compagne non lasciano scampo alle ragazze della Capacense che hanno il loro da fare a tirare su palloni precisi e potenti finché possono. A metà set sono però costrette ad alzare bandiera bianca e finisce 12/25 per la Compro Oro a peso d’Oro.
Tra due settimane alla ripresa del campionato in casa ospiteranno la ragazze della APD Volley Club di Sciacca per continuare la rincorsa al secondo posto finale.