Nell’ultima puntata de “Le Iene” Matteo Viviani ha indagato sul caso delle aziende sequestrate ai mafiosi e gestite in maniera non troppo trasparente dagli amministratori giudiziari.

La legge italiana stabilisce che le aziende sospettate di avere rapporti con la mafia diventano illecito sospetto: il tribunale per le misure di prevenzione assegna l’azienda ad un amministratore giudiziario che gestisce l’azienda fino a quando non si stabilisce se il proprietario dell’azienda abbia o meno rapporti con la mafia.

Matteo Viviani, aiutato dal giornalista di TeleJato Pino Maniaci ha dichiarato che sono 12.000 i beni sequestrati in Italia, di cui la maggior parte in Sicilia. Una realtà che a Castelvetrano conosciamo fin troppo bene, infatti tra le immagini del servizio troviamo anche i locali del Gruppo 6Gdo che fu di Giuseppe Grigoli, oggi in carcere perchè ritenuto un ”imprenditore mafioso” al servizio di Cosa nostra.

LE iene gruppo 6gdo

GUARDA IL VIDEO