Chiese e sacrestie sanificate con l’intervento di una ditta specializzata e banchi distanziati per rispettare quanto previsto dalle disposizioni governative. L’Unità pastorale Maria Ss. della Salute-Maria Ss. Annunziata di Castelvetrano si prepara a riaprire i portoni delle due chiese da lunedì, quando si potrà tornare a celebrare con la partecipazione dei fedeli.

Nei giorni scorsi, dopo l’intervento di sanificazione, un gruppo di volontari ha provveduto alla risistemazione dei banchi distanziati tra di loro. Il parroco don Rino Randazzo ha fatto di più: ha disegnato la pianta della chiesa della Salute, indicando, con dei puntini gialli, i posti a sedere disponibili (qui sotto la pubblichiamo).

E a prepararsi per le messe con la partecipazione dei fedeli è anche l’Unità pastorale chiesa madre- San Giovanni Battista. «La ripresa della celebrazione eucaristica feriale e festiva rappresenta per tutta la comunità un momento di grande gioia dopo la tristezza e la fatica che hanno segnato queste settimane», ha detto don Giuseppe Undari.

La celebrazione feriale si svolgerà in chiesa madre da lunedì a venerdì, alle ore 18, mentre la celebrazione del sabato si svolgerà nella chiesa di San Giovanni, alle ore 18. Da domenica 24 al via le messe festive: alle 9, 11 e 18. «Se per la santa messa delle ore 11 dovesse verificare qualche difficoltà per il numero dei posti celebreremo l’eucaristia all’aperto nel Sistema delle piazze», spiega don Undari.

Intanto da domani la Diocesi distribuirà per ogni chiesa e parrocchia una locandina con tutte le informazioni utili per i fedeli e dove sarà indicato il numero massimo disponibile di posti per ogni luogo di culto dove verrà affissa.