Il Sindaco della città di Castelvetrano Selinunte , Avv. Felice Errante, ha preso parte al Corteo della Legalità, organizzato dagli istituti di istruzione secondaria superiore della città, che ha visto la partecipazione anche degli studenti di tutte le scuole cittadine e di molti cittadini, docenti e rappresentanti delle istituzioni civili e militari.

Il Sindaco ha voluto ringraziare i ragazzi per la nutrita partecipazione e ha invitato tutti ad un momento di raccoglimento per ricordare il suicidio di due giovani avvenuto in questi giorni:

Oggi deve essere una giornata di festa per voi ragazzi ed è giusto che siate qua a testimoniare il vostro rispetto per la legalità e che vi divertiate anche, ma vi chiedo di fermarvi per un minuto per ricordare due ragazzi come voi, Alessandro e Danilo, due ragazzi fragili che si sono tolti la vita nelle ultime ore-ha detto il Sindaco- non è giusto entrare nel merito dei motivi che li hanno portati a questa decisione ma a voi ragazzi voglio lanciare un appello.

errante corteo legalita

Vivete appieno la vostra vita, affrontatela con tutte le difficoltà che questa può portarvi ma non arrendetevi, lasciate internet ed i social che sono strumenti di comunicazione formidabili ma non è passando tutto il vostro tempo davanti a un computer che risolverete i vostri problemi – ha continuato il primo cittadino- mettetevi in gioco, credete in voi stessi e nelle vostre possibilità, siate ottimisti e trasmettete ottimismo, perché come diceva un grande statista l’ottimista vede opportunità in ogni pericolo, mentre il pessimista vede il pericolo in ogni opportunità.

Per la giornata di domani, invece, il Sindaco ha invitato la cittadinanza a ricordare ed onorare la memoria di Giovanni Falcone, della la moglie Francesca Morvillo, e di Antonio Montinaro, Rocco Di Cillo e Vito Schifani , gli agenti della scorta servitori dello stato che perirono in quel tragico giorno di 23 anni fa, per mano mafiosa.

Il primo cittadino, i componenti della Giunta Municipale, il Presidente del Consiglio Comunale ed i consiglieri si recheranno domani, sabato 23 maggio alle ore 09.00, presso il giardino comunale intitolato a Falcone e Borsellino per deporre un mazzo di fiori e rendere loro omaggio.