Il teatro Selinus, dopo lo spettacolo di beneficenza “Peter Pan” dei ragazzi del Liceo Classico”Pantaleo” che tornerà in scena nei giorni 8 e 9 gennaio 2015, chiuderà al pubblico per urgenti lavori di manutenzione.

Lo ha dichiarato lo stesso sindaco Felice Errante nei giorni scorsi, e subito dopo alcune criticità rilevate durante il periodo delle manifestazioni teatrali delle scuole superiori di Castelvetrano e del periodo natalizio. Diverse le lamentele pervenute sullo stato di conservazione del Teatro.

teatro selinus

Giorni prima del Natale, un forte acquazzone generò non pochi disagi per la messa in scena di “Grease” da parte dei ragazzi del Liceo scientifico “Cipolla”.Le infiltrazioni d’acqua dal tetto misero in difficoltà gli organizzatori. Altro problema da risolvere rimane di certo, l’ impianto di riscaldamento.

Ne sanno qualcosa i tanti spettatori che, nei giorni scorsi, hanno deciso di assistere ai vari spettacoli organizzati, da studenti e associazioni varie. Il notevole abbassamento delle temperature di questi giorni, ha di molto evidenziato il problema del riscaldamento del Teatro.

Altro aspetto importante della necessità di attuare opere di manutenzione e’ dettato dalla vetusta’ delle poltrone e della moquette che necessita di una specifica azione di pulizia e ripristino. Adesso, l’ amministrazione Errante, ha deciso di intervenire. “Necessario chiudere il Teatro per un certo periodo per poter eseguire alcuni lavori che l’ amministrazione comunale intende effettuare-ha dichiarato Errante”.

teatro selinus castelvetrano

Su quanti giorni il Teatro rimarrà chiuso, il sindaco Errante non si è ancora pronunciato. Intanto, sul web si muove la solita polemica sull’uso del teatro Selinus da parte degli studenti per le loro feste d’istituto.

Sull’argomento secca la replica di Errante: “Fino a quando sarò sindaco di questa città gli studenti useranno il Teatro Selinus” Gli stessi ragazzi del liceo di recente, dopo l’attività teatrale hanno ripulito i locali del teatro contribuendo al lavoro del comune competente sulla pulizia del teatro. Un segno evidente di rispetto e civiltà per un bene pubblico. L’episodio è stato confermato dal direttore Giacomo Bonagiuso

Filippo Siragusa
per GdS