Amara sorpresa nel giorno dell’Epifania per i volontari della Croce Rossa Italiana di Castelvetrano. Ignoti la scorsa notte hanno fatto irruzione nella nuova sede in Viale Autonomia Siciliana, nella zona commerciale della città.

Solo da pochi mesi, il Tribunale di Trapani aveva dato ai volontari la disponibilità dei locali che un tempo ospitavano un noto caseificio successivamente confiscato.

Nelle ultime settimane presso la sede c’è stato molto movimento sia per le attività di volontaria che per le recenti elezioni del nuovo presidente, Giuseppe Cardinale. Questo probabilmente avrà attirato l’attenzione dei vandali che nell’intenzione di trovare qualcosa di valore hanno causato ingenti danni all’interno della struttura.

I carabinieri, allertati dal presidente Cardinale hanno già effettuato un sopralluogo e nei prossimi giorni verrà stilata la lista degli oggetti rubati. Danneggiato anche un mezzo che veniva usato come unità mobile di soccorso durante le preziose attività nel sociale. Tanta amarezza per un fatto del genere ai danni di chi costantemente spende risorse ed energia in favore del prossimo con particolare attenzione alle famiglie più disagiate della nostra comunità.