Essepiauto

Si è concluso giovedì 29 agosto il 39’ Handicamp organizzato dal Rotary Club Castelvetrano Valle del Belice. Ancora una volta come da 39 anni i visi rigati dalle lacrime erano sopratutto quelli dei ragazzi dell’Interact, del Rotaract e dei rotariani che hanno vissuto questa settimana di campo insieme ai 20 ragazzi diversamente abili.

Ancora una volta sono stati giorni di servizio, di emozioni, di sorrisi e abbracci. Tante attività formative e ludiche realizzate nella bella e accogliente struttura dell’agriturismo “CampoAllegro” sede del campo, guidati dal direttore di campo il rotariano ing. Ignazio Amato coadiuvato dalle rotariane Chiara Cirrincione e dalla Dr.ssa Nadia Gambino. Ma sopratutto grazie agli instancabili 40 ragazzi dei clubs giovanili Interact e Rotaract guidati da Francesco Montalbano e da Francesco Lisciandra che per una settimana insieme agli ospiti hanno giocato, cantato, ballato, sono stati al mare, hanno fatto yoga, pittura, dolci, spettacoli musicali, con giocolieri e tanto altro con gli amici volontari: Pascal Catherine pittore; Francesco Vivona pasticcere; Giovanni Cusenza maestro di yoga; Zero to hero, Don Saverio Catanzaro. E il supporto di Baldo Lipetri “Medal supermercati” di Menfi, Franco Messina “Conad”, l’amministrazione comunale di Santa Ninfa che ha fornito i pulmini del servizio scolastico;
Il presidente del Rotary di Castelvetrano Dr. Antonino Palazzotto soddisfatto per questa settimana di servizio ringrazia tutti i soci che hanno reso “speciale” questo 39 Handicamp e i tanti amici rotariani e non che sono venuti a trovare i ragazzi al campo, il governatore in carica Valerio Cimino, il Governatore distrettuale per l’anno 2020/21 Alfio Di Costa, Franco Sacca’, Vincenzo Carollo segretario internazionale della fellowship rotarian gourmet. Ma il grazie più commosso il presidente Palazzotto lo rivolge a Ignazio, Chiara, Nadia e ai ragazzi dell’Interact e Rotaract e i loro rispettivi presidenti. “Senza di loro tutto questo non si sarebbe realizzato, senza il loro amore, passione e abnegazione l’Handicamp non avrebbe quella magia e quello spirito di servizio che lo contraddistingue.”
L’appuntamento è al prossimo anno 2020 sara il 40 Handicamp.
40 di Rotary al servizio degli altri, al servizio della nostra comunità.