ASCOLTA L'ARTICOLO

Serata evento questa sera al cinema Marconi di Castelvetrano organizzata dall’associazione Palma Vitae. Ospite d’eccezione l’attrice Laura Giordani, di ritorno dal Festival del Cinema di Roma dove ha partecipato alla proiezione del film “La Stranezza”, in cui recita accanto a Ficarra e Picone, film record d’incassi e che oggi presenterà a Castelvetrano, raccontando aneddoti e curiosità.

Ma il motivo per cui l’associazione Palma Vitae ha invitato la Giordani è perché, oltre a questa straordinaria partecipazione al film di Andò, è la protagonista di un nuovo cortometraggio scritto dalla drammaturga Luana Rondinelli, “Medea”, che questo pomeriggio sarà proiettato per la prima volta nel grande schermo, partendo proprio da Castelvetrano.
“Sono emozionata e lusingata che la cara amica Luana Rondinelli ci abbia dato l’onore di proiettare in anteprima assoluta questo nuovo lavoro sul mito di Medea che ha pensato in chiave moderna, concentrando nei suoi 14 minuti di durata tantissimi temi femminili quali il body shaming, disturbo di alimentazione, stereotipi e condizionamenti. Fantastica l’interpretazione di Laura Giordani che rende in maniera perfetta, con le mille sfaccettature delle sue espressioni, emozioni che impattano subito e ti attraversano” Così commenta la dott.ssa Agueli, presidente di Palma Vitae, ringraziando Salvatore Vaccarino per la disponibilità ad organizzare la serata e per consentire alla città di Castelvetrano di vivere un pomeriggio di grande riflessione e divertimento, con l’orgoglio di portare sul nostro territorio persone e lavori che rappresentano al meglio la nostra Sicilia.
L’appuntamento è alle ore 17,30 con la proiezione del cortometraggio, a cui seguirà un momento di incontro con l’attrice Laura Giordani e con l’autrice del corto, Luana Rondinelli, che ci raggiungerà dal set della serie “I Leoni di Sicliia” dove attualmente è impegnata. Alle 18,30 ci sarà la proiezione del film “La Stranezza”. Chi ha già visto il film può partecipare anche solo alla proiezione del cortometraggio. I biglietti si fanno al botteghino all’entrata.

AUTORE.