Nella giornata nazionale degli alberi, mercoledì 21 novembre, si è svolta nella scuola “Dante Alighieri” del II Circolo Didattico “Ruggero Settimo”, la tradizionale FESTA DELL’ALBERO a cui hanno partecipato i bambini della Scuola dell’Infanzia e della Scuola Primaria.

La festa si è svolta nel cortile interno della scuola: un ambiente totalmente rinnovato e reso accogliente e funzionale grazie all’ encomiabile lavoro di squadra delle docenti, dei collaboratori scolastici e di alcuni genitori che hanno verniciato la pavimentazione, pitturato il muro di contenimento con bellissimi
murales, arredato i balconi con fioriere ricavate da cassette di frutta, creato coloratissimi percorsi psico-motori.

Protagonisti assoluti della manifestazione, gli alunni che hanno condiviso con tutti i presenti canti, poesie, citazioni, momenti di riflessione, disegni, lavori di cartellonistica realizzati con tecniche diverse, dando prova di aver compreso l’ importanza degli alberi per la nostra salute e per la sopravvivenza del nostro pianeta.

La cerimonia si è conclusa con la piantumazione di un alberello di mandarino marzolino, un gesto concreto, ma con un importante valore simbolico , un gesto di assunzione di responsabilità e di impegno per la cura del verde, patrimonio di tutti. Chi pianta o cura un albero, pianta e cura una speranza!
“La scuola inserisce questo evento in un percorso educativo più ampio, che ha come finalità il rispetto per l’ambiente che ci circonda, la promozione di comportamenti consapevoli e responsabili nei confronti della natura, l’educazione ad una cittadinanza attiva” ha sottolineato la Dirigente scolastica , professoressa Maria Luisa Simanella, complimentandosi con alunni e docenti per il lavoro svolto e per l’atmosfera gioiosa e coinvolgente che sono riusciti a creare.

La Festa dell’Albero è stata anche l’occasione per celebrare la Giornata Nazionale dell’Infanzia del 20 novembre; un momento, dunque, per promuovere i diritti dell’infanzia anche grazie al diritto di tutti, ma soprattutto dei più piccoli, ad un ambiente più pulito, ad un’aria respirabile, al verde cittadino.

Carmela Valenti Addetto Stampa II Circolo Ruggero Settimo
Contributo fotografico ins. Ninni Giardina