Due agenti della Polizia di Stato hanno tratto in salvo una donna di 48 anni, scoperta oggi mentre camminava sui binari della ferrovia, nella zona che attraversa la città di Castelvetrano. La donna – con problemi psicologici – si sarebbe immessa all’interno dell’area di pertinenza della linea Castelvetrano-Trapani (delimitata da muri e rete metallica) entrando dalla zona del passaggio a livello di via San Martino, che in quel momento era aperto.

Così si sarebbe incamminata in direzione della stazione ferroviaria, non curante del fatto che poteva sopraggiungere un convoglio proveniente da Palermo e in direzione Trapani. Gli agenti l’hanno raggiunta e invitata a uscire velocemente dall’area. Sul posto è stata fatta arrivare un’ambulanza del 118. Poco dopo le sbarre del passaggio a livello si sono abbassate per il transito del treno diretto a Trapani.