ASCOLTA L'ARTICOLO

Chissà cosa avrà pensato chi ha lasciato quei rifiuti sulla spiaggia… Gli operatori ecologici passeranno pure da qui….O ancora: che ci fa se il sacchetto d’immondizia, dopo le notti trascorse in compagnia, lo lascio qui sulla battigia? Avranno pensato questo e tant’altro gli anonimi signori che sulla spiaggia dell’Acropoli a Marinella di Selinunte hanno lasciato i sacchetti dei rifiuti in bella vista. Storia vecchia ma pur sempre attuale. Stavolta a segnalarlo alla redazione di CastelvetranoSelinunte.it è stato Domenico Dattolo, originario di Castelvetrano e da 30 anni emigrato altrove. «Nelle scorse settimane sono rimasto veramente basito e amareggiato nel vedere lo stato di totale abbandono della spiaggia dell’Acropoli – scrive – è ridotta a una discarica a cielo aperto».

Il signor Dattolo ha segnalato che, soprattutto, la mattina del 15 agosto sono comparsi sacchetti di rifiuti lasciati abbandonati in diversi posti. A lasciarli lì è stato chi, sulla spiaggia ha festeggiato la notte di Ferragosto e, per concludere in bellezza, ha lasciato i rifiuti sulla spiaggia, invece di portarli con sé e conferirli, differenziati, negli appositi contenitori. «Il risultato è stato che, con il passare dei giorni, i cumuli sono stati alimentati con altri rifiuti, il vento e gli animali randagi hanno fatto il resto spargendo un pò dappertutto i rifiuti». Risultato? Le foto scattate qualche giorno addietro parlano chiaro.

AUTORE.