Venerdì 27 ottobre il Club per l’UNESCO di Castelvetrano Selinunte e l’Associazione Palma Vitae presenteranno un interessante confronto tra due culture diverse, quella occidentale e quella orientale, sulla figura della donna: “La Donna negli Antichi Testi Cinesi”

L’argomento sarà trattato dal dr. Vincenzo Garaffa e dalla dr.ssa Anna Maria Grifo, medici agopuntori e docenti di agopuntura. I due relatori, ormai impegnati da più di 30 anni nello studio e nella pratica della Medicina Cinese, presenteranno, in maniera sinottica, la visione che quest’antica civiltà aveva dell’universo femminile, definito ” femminino sacro”. L’excursus partirà, imprescindibilmente, dal commento su alcuni passi delle due opere cardine della filosofia cinese: Lo Y Jing o Zhou Yi (Libro delle mutazioni) del X sec. a.C. e dal Dao De Jing (Libro della Via e della Virtù) del V secolo a.C. Durante l’esposizione verranno declamate alcune delle più belle poesie degli antichi poeti cinesi dedicate alla donna. Infine un approfondimento particolare verrà fatto sulla medicina cinese, antichissima scienza millenaria, che ha sempre dedicato un particolare interesse al mondo femminile al punto da dare vita più di mille anni or sono alla prima scuola di ginecologia, e di come si ponga all’avanguardia per la comprensione ed il trattamento di alcune fra le più frequenti ed importanti patologie ginecologiche. Farà da cornice a tutto l’intervento la proiezione di alcune fra le più belle ed antiche espressioni pittoriche su seta e tela dedicate alla donna.

L’evento rientra nel programma “Gli Universali Culturali”, promosso dal Club per l’UNESCO di Castelvetrano Selinunte, iniziato nel Maggio 2013, con l’incontro “Tra antica Cina e antica Grecia”, un seminario sulle due grandi civiltà che, nell’antichità, sono state al vertice dei processi e degli scambi culturali fra Oriente e Occidente, proseguito nel Giugno 2014 con il “Summit teologico culturale su Apocalisse ieri e oggi”, un incontro sul tema dell’Apocalisse, nella tradizione religiosa e culturale cristiana, tra Atene e Gerusalemme, e nel Gennaio 2016 con “Mystérion”, su un altro tema portante della civiltà mediterranea, quello del “passaggio” religioso del processo di “transculturazione” verificatosi nei secoli – dal culto pagano di Demetra a quello cristiano di Maria.
L’appuntamento è per Venerdì 27 ottobre – ore 18.00 -Ex locali ECA via IV Novembre angolo via Amari – Castelvetrano

L’ingresso è libero.

Il Presidente
Dr. Nicola Miceli