corte dei contiI consiglieri comunali Calamia, Di Bella, Curiale, Perricone, Accardo, Piazza, Bonsignore, Lo Piano Rametta, Bertolino e Martino hanno chiesto che al prossimo Consiglio comunale sia iscritto l’ordine del giorno sulla delibera dalla “Corte dei Conti” riguardante interventi programmati e proposte di indirizzo.

I dieci Consiglieri invitano il Sindaco della Città di Castelvetrano, Felice Errante a riferire in Consiglio in ordine alla deliberazione della Corte dei Conti che ha «evidenziato numerose criticità sia nella regolarità della gestione amministrativa e contabile sia nell’adeguatezza ed efficacia del sistema dei controlli interni».

Tra i punti segnalati dalla Corte dei Conti:

– Mancata adozione del Piano generale di sviluppo
– Incoerenza tra programma triennale delle opere pubbliche, il bilancio ed il piano dei pagamenti.
– Inadeguatezza della riscossione delle entrate
– Eccessivo numero di affidamenti diretti di lavori, servizi e forniture

La Corte dei Conti ha espresso inoltre particolare preoccupazione per la situazione del contenzioso giudiziario del Comune di Castelvetrano, in ordine ai rischi sugli equilibri finanziari dell’ente, rilevando la necessità di procedere ad indispensabili accantonamenti in bilancio.