ASCOLTA L'ARTICOLO

Gustosa, dolce e versatile: sono tutte le caratteristiche della cipolla rossa di Partanna alla quale il Comune dedica quest’anno l’edizione 2022 della sagra: due giorni – sabato e domenica prossimi – durante i quali si potrà gustare la cipolla in diversi modi. Un evento di promozione di uno spaccato dell’agricoltura locale che, proprio in questo periodo, focalizza gli sforzi per la raccolta delle cipolle. Si tratta di un’iniziativa che, nel dettaglio, ha la finalità di riscoperta del valore culturale dell’agricoltura e del mondo rurale e la valorizzazione del ruolo formativo e informativo dell’agricoltore.

Il Comune trova collaborazione nell’associazione “Il Medioevo” che si occupa di diffondere tra la collettività il valore delle tradizioni e la cultura dell’identità del territorio, riscoperti attraverso la promozione delle eccellenze e dei prodotti tipici. Per i due giorni l’apertura dell’evento sul corso Vittorio Emanuele si terrà alle ore 18,30. In programma, oltre i punti degustazione, anche intrattenimento musicale e animazione per bambini. Sabato si terrà la prima notte bianca, mentre il Castello Grifeo rimarrà aperto per le visite serali.

AUTORE.