Domenica 10 marzo alle ore 17.30 andrà in scena al Teatro Selinus “Chaos Humanoid B12”, di Daniele Ronco, interprete insieme a Costanza M. Frola e a Jacopo Trebbi, musiche originali di Mattia Floris, una produzione Mulino ad Arte.
La performance proietterà il pubblico nel 2026, in un mondo in cui il progresso tecnologico è talmente avanzato che gran parte dell’umanità si è dimenticata di se stessa.

«La perdita di valori e un feroce relativismo – spiega l’autore e regista – unito allo smarrimento di veri rapporti umani, hanno alimentato negli ultimi decenni falsi ideali, modelli pericolosi e una visione della vita smisuratamente materialista e legata all’apparire. Lo spettacolo – prosegue Ronco – parte da questa riflessione e dal fatto che l’integrazione resta un problema tuttora irrisolto, con la nascita di nuove forme di intolleranza, nostalgiche di un passato che ritorna come rigurgito di cibo mal digerito». L’uomo, accecato dalla sua rincorsa incessante verso l’onnipotenza, si dimentica del proprio vero sé. La pace è circondata da tante belle parole, che però sono vissute dal genere umano in maniera incoerente e contraddittoria.

L’uomo è figlio, ma mai allievo della storia. Non impara dai propri errori e ripercorre ciclicamente le stesse tappe, che lo portano a conquistare, distruggere e autodistruggersi. Siamo arrivati perfino a creare degli esseri inanimati a nostra immagine e somiglianza. Ma dove ci porterà tutto questo? Quale sarà il nostro ultimo “ciclo”, prima di autodistruggerci definitivamente? Humanoid B12 è ambientato nel 2026, in un mondo in cui il vuoto è palpabile, alla deriva del progresso tecnologico e in questo contesto si intreccia la storia di due personaggi diametralmente opposti: un uomo biancaliano, profondamente xenofobo, carico di odio e frustrazione, e una donna verdiana, immigrata in Biancalia da 5 anni, mai veramente integrata nel nuovo Paese.

Il botteghino del Teatro Selinus sarà aperto domenica 10 marzo a partire dalle 16.30.

Informazioni e prenotazioni allo 091.6174040 e 360.549523.
Biglietto posto unico € 12.
Teatro Selinus – Piazzale Carlo D’Aragona, 7, 91022 Castelvetrano

Domenica 10 marzo ore 17.30
CHAOS HUMANOID – B12
di Daniele Ronco
con Costanza M. Frola, Jacopo Trebbi, Daniele Ronco
scenografia Lorenzo Rota
musiche originali Mattia Floris
costumi Roberta Vacchetta
trucco Nick Costa
regia Daniele Ronco
Mulino ad Arte – Torino