ASCOLTA L'ARTICOLO

Terzo appuntamento del cartellone di Concerti di Natale nel Baglio Florio nel Parco archeologico di Selinunte, appuntamenti che stanno ottenendo un successo sempre più ampio: sabato prossimo (17 dicembre) alle 19, è in programma il recital dei fratelli russi Troussov, Kirill al violino e Alexandra al piano, che eseguiranno diverse sonate di Brahms, Beethoven e Vitali.

Sostenuto e guidato da sir Yehudi Menuhin negli anni della sua formazione, Kirill Troussov è oggi riconosciuto come uno dei più importanti violinisti della sua generazione; ha ricevuto diversi premi in competizioni internazionali tra cui il “Pro-Europa”, lo “Yamaha Prize”, il “Davidoff-Prize” dello Schleswig-Holstein Musik Festival, che gli hanno permesso di poter suonare lo Stradivari “Brodsky” del 1702, strumento con il quale Adolph Brodsky eseguì, il 4 dicembre del 1881, la prima assoluta del “Concerto per violino” di Tchaikovsky. La sorella, la pianista Alexandra Troussova si è esibita con grande successo nelle più prestigiose sale da concerto, tra cui la Konzerthaus di Berlino, il Prinzregententheater a Monaco, la Concertgebouw d’Amsterdam, il Théâtre des Champs Elysées et l’Opéra de Lyon in Francia e l’auditorio nacional de musica di Madrid ed è regolarmente invitata nei più importanti festival internazionali, dal Verbier allo Schleswig-Holstein.

Eseguiranno insieme lo “Scherzo in do minore per violino e pianoforte, WoO 2” di Brahms, la “Sonata per violino e pianoforte in mi bemolle maggiore, Op. 12 n. 3” di Beethoven, la “Ciaccona per violino e pianoforte in sol minore (nell’arrangiamento di David) di Vitali per chiudere di nuovo con Brahms e la sua “Sonata per violino e pianoforte n. 3 in re minore, Op. 108”.

Il cartellone di concerti natalizi (e di altri appuntamenti ospitati) sono parte di un progetto nato dal Parco e da Palermo Classica, con il supporto organizzativo di CoopCulture. Un progetto che coinvolge le strutture ricettive e di ristorazione, e promuove le eccellenze a km0: è infatti previsto un vero “pacchetto” di servizi (pernottamento e pasti, visite e degustazioni di vini, olio e prodotti tipici.) che permette di trascorrere due giorni alla scoperta dell’intero territorio. Il Parco archeologico di Selinunte si pone come hub culturale e motore propulsivo che trascina l’economia dell’intera provincia.

Il cartellone di concerti proseguirà venerdì 23 dicembre con la Sicily Orchestra a plettro tra musiche popolari e tradizionali, canzoni napoletane, colonne sonore e arie d’opera. Venerdì 30 dicembre si chiude con le colonne sonore di Morricone e Piovani. Soliste, il soprano cileno Andrea Betancourt e la violinista greca Katerina Chatzinikolaou, accompagnate dalla Palermo Classica Chamber Orchestra.

BIGLIETTI PER I CONCERTI. 12 euro comprensivo della navetta per il Baglio Florio per i concerti serali; 8 euro per l’ingresso al Parco archeologico la domenica, acquistabile su www.coopculture.it e alla biglietteria del Parco. Info al call center 0923.1990030

PACCHETTO: info B&B Terre d’Incanto 328.1949796/328.0525672/368.591441
o alla mail info.terradincanto@gmail.com.

AUTORE.