“Erasmus Plus”, è il progetto dell’Unione Europea per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport 2014-2020.
Con il “Green Day”, che si è tenuto il 28 Maggio alle ore 9.00, presso la Villa Margherita, gli studenti dell’I.I.S.S. “CIPOLLA-PANTALEO-GENTILE”, unitamente ai soci dei giovani Club Service coinvolti: Kiwanis Key-Club “Castelvetrano Efebo” e il Rotaract “Valle del Belice”, hanno bonificato la suddetta area che risultava essere in un completo stato di abbandono,nonostante la sua rilevanza storica e artistica!
Una campagna di educazione e sensibilizzazione ambientale, ha dato il vio alla manifestazione che si è conclusa, successivamente, con una cerimonia più formale, alla presenza: del Vice – Sindaco Dott. Giuseppe Rizzo, della Dirigente Prof.ssa Tania Barresi, della Vice Presidente Cesvop; dei Presidenti dei Club Service Michele Lanzoni e Jenny Stabile e del Responsabile per i comunicati stampa del Rotaract Francesco Lisciandra.

Green Day 6

Doveroso ringraziamenti alla Prof.ssa Anna Neri e al Prof. Francesco Saverio Calcara, referenti del progetto e alle associazioni di volontariato: Legambiente, Auser, Movimento per la vita e Misericordia di Partanna!

Successivamente verrà posta una nuova copia della “Bambocciata” del Rutelli.

Descrizione a cura dell’illustre storico Prof. Francesco Saverio Calcara:

Nel 1884, poiché per motivi sanitari era stata proibita la festa patronale di S. Giovanni, le offerte raccolte furono destinate ad abbellire il grande largo che si apriva davanti alla Chiesa, creandovi un giardinetto, con specie della flora mediterranea.
Il 19 Novembre 1885 il Consiglio Comunale autorizzava il Sindaco Giuseppe Saporito Ricca, a impiegare 10.000 lire per costruire una ringhiera e per realizzare altre opere di completamento.
La ringhiera fu ordinata alla ditta Vincenzo Maggio di Palermo, mentre si piantavano alberi, piante e fiori, per un totale di lire 11.555,22.
Il 15 Agosto 1886 il Sindaco veniva autorizzato ad una ulteriore spesa di lire 6.000 per il completamento della villa e degli spazi adiacenti.
Nella seduta del 17 Settembre 1886, il Sindaco si faceva autorizzare dal Consiglio Pimpiego di 3.000 lire per commissionare allo scultore palermitano Mario Rutelli il gruppo marmoreo della cosiddetta “Bambocciata”.
Il 2 Ottobre dello stesso anno veniva steso il contratto tra il Comune e lo scultore, il quale consegnava l’opera PII Maggio 1887 curandone personalmente la messa in opera, al centro della vasca costruita dal palermitano Vincenzo Venezia.
Il 4 Luglio 188^ la Giunta Comunale tributava un solenne “Voto di lode” allo scultore palermitano “per aver saputo dare al gruppo di cui in parola tutta quella naturalezza che l’opera richiede, da meritarsi il pubblico encomio”.

La villa Regina Margherita, a seguito del terremoto del 1968, fu occupata da decine di baraccati e, pertanto, gravemente degradata.

Per lunghi anni, il gruppo, rimosso dalla vasca fu custodito in un magazzino comunale; nel 1994 è stato affidato al restauro del prof. Benedetto Risalvato e successivamente sistemato su un artistico e antico capitello nel pronao del Teatro Selinus. Lo stesso artista che ha curato il restauro ha realizzato un calco in pietra, posto PI 1 Marzo 1995 nel sito originario.

Green Day 5

Green Day 4

Green Day 3

Green Day 2

Green Day 1

Autore. Michele Lanzoni – Presidente Kiwanis Key-Club “Castelvetrano Efebo”