Emma Morano

Una donna di New York, è morta negli Stati uniti a 116 anni, passando il testimone del primato di longevità all’italiana Emma Morano, piemontese. Inoltre è l’ultima persona vivente nata prima del 1900 ed è attualmente la decima persona più longeva di tutti i tempi, fra quelle di cui si hanno prove certe.

Emma Martina Luigia Morano è nata il 29 novembre 1899 a Civiasco, in provincia di Vercelli, dall’italiano Giovanni Morano e dalla svizzera Matilde Bresciani, primogenita di otto figli, tre maschi e cinque femmine. Di famiglia tradizionalmente longeva, la madre, una zia ed alcune sorelle hanno raggiunto i novant’anni ed in particolare una sorella, Angela (1908-2011), ha superato l’età centenaria.

Da bambina, si trasferisce in Val d’Ossola per seguire il lavoro del padre ma a causa del clima poco salubre si sposta presto sul Lago Maggiore a Pallanza, all’epoca comune autonomo (oggi parte della città di Verbania).

Ha lavorato fino al 1954 come operaia presso lo jutificio Maioni di Pallanza; e in seguito trova impiego nella cucina del Collegio “Santa Maria”, gestito dai Marianisti, rimanendovi fino al 1975, anno in cui va definitivamente in pensione.