In questi giorni di grande difficoltà per l’emergenza coronavirus, la nostra redazione ha ricevuto centinaia di foto e testimonianze. Tra queste, desideriamo portare l’attenzione dei lettori sulle parole di Valentina Filardo che ha lasciato la sua Castelvetrano per motivi di lavoro e adesso vive con la sua famiglia a Piacenza. Valentina si trova chiusa a casa ormai da un mese:

Eh si, noi restiamo a Piacenza perché adoriamo la nostra Sicilia – scrive Valentina – ma soprattutto perché amiamo la nostra grande famiglia. Sono Valentina e abito, unitamente a mio marito e alla nostra piccola Nicole, a Piacenza da qualche anno, qui il rischio di contagio è abbastanza elevato. Le sirene delle ambulanze rimbombano da giorni per le vie di una Piacenza che sta pagando un altissimo prezzo di vite. E’ l’unico rumore che si sente nei giorni bui del Coronavirus. Siamo isolati a casa dal 20 di febbraio, esce solo mio marito per lavoro e per fare spesa.

Stare a casa in questi giorni non è un obbligo. Non è una punizione. È un atto d’amore nei confronti delle persone a cui vogliamo bene. Solo così potremmo combattere un nemico invisibile e insidioso. Per noi per i nostri parenti e amici, per chi è impegnato in prima linea.

Alla mia Castelvetrano
Alla mia Famiglia
Valentina Filardo”