Essepiauto

Il suo picco massimo di emozioni sarebbe stato questo: «Raccogliere da terra la cacchina del mio adorato Yago» dice Isabella Costa. E, invece, per questa giovane di Castelvetrano, sabato è stata una giornata da non dimenticare. È finita sul mega palco del concerto di Radio Italia a Palermo, chiamata da Mika, il cantante del quale lei è stata la maestra d’italiano. La storia di Mika e di Isabella Costa l’abbiamo raccontata qualche anno fa.

Una di quelle belle storie che vale la pena raccontare perché impastate d’amore e d’umanità. Sabato, davanti a una platea di migliaia di persone, Isabella è stata chiamata sul palco da Mika: «Se conosco e parlo così bene l’italiano è merito di una ragazza, Isabella, siciliana, che in due mesi mi ha insegnato la lingua». «Sabato sera – scrive sul suo profilo Facebook Isabella – ho avuto la prova che quando dai incondizionatamente, vieni ripagato sorprendentemente e nei modi più incredibili.

Ho imparato che dietro una persona di successo si nasconde a volte un’umanità fuori dal comune, una voglia di godere delle “piccole” cose con spontaneità ed empatia (attitudine non più così scontata) e anche con un pizzico di meravigliosa follia». Un «sabato pazzesco» per Isabella, entrata a casa di Mika l’indomani che la giovane castelvetranese arrivò a Londra: «Mi disse, non perdiamo tempo, mettiamo a lavorarci»ha detto Mika sul palco, raccontano brevemente la storia che lo lega, oramai, da anni alla Sicilia.