Se vuoi diventare ricco, non puoi accontentarti semplicemente del tuo stipendio da 1.500 euro al mese. Inoltre, per diventare realmente ricco, devi essere in grado di mantenere i soldi che hai faticosamente guadagnato. Poi, devi far crescere i tuoi risparmi. Per fare questo, devi imparare a investire.

Quando diventi un investitore, utilizzerai i tuoi soldi per acquistare beni che faranno aumentare i tuoi profitti, tra uno o più dei seguenti elementi:

  • Interessi e dividendi da azioni e obbligazioni di risparmio
  • Flusso di cassa da parte di aziende o immobili
  • Apprezzamento del valore di un portafoglio azionario, immobiliare o altre attività

Man mano che diventi un investitore, inizierai a investire le tue risorse in azioni con il più alto potenziale di rendimento (scopri quali su Yahoo Finanza). Ciò potrebbe ripagare il tuo debito, pagare la scuola migliore per i tuoi figli o sistemare una casa per le vacanze. Naturalmente, può anche significare comprare azioni e obbligazioni, o almeno fondi comuni o fondi negoziati in borsa.

Grazie ai progressi della tecnologia, puoi iniziare a investire con cifre molto basse direttamente dal tuo smartphone. Il nostro compito, è quello di aiutarti a filtrare gli annunci, imparare le basi e cogliere le occasioni d’investimento più propizie. Per imparare tutto questo, i novelli investitori possono utilizzare strumenti online. Scopri come investire in modo semplice del mondo del Forex online, delle opzioni binarie e del trading di CFD.

Perché investire?

Investire ti consente di far crescere significativamente i tuoi soldi nel tempo, grazie al potere dei rendimenti. Mai sentito parlare di compounding? Il compounding – tasso annuo di crescita composto – può essere definito l’Ottava Meraviglia del Mondo. Grazie al potere della capitalizzazione, un solo centesimo può trasformarsi in milioni di euro, nel giusto periodo di tempo. Non puoi vivere così a lungo, ma considera il seguente esempio:

Diciamo che hai iniziato a investire a 16 anni. Per quanto possa sembrare irrealistico iniziare a investire così giovani, mettiamo caso che sei entrato in possesso di una piccola eredità e hai deciso di investire. Se nel conto hai 5.000€ con un tasso di interesse del 7% e ogni mese contribuisci alla sua crescita con 200€ extra, dopo 30 anni ti ritroverai con un conto da 264.000€.

Quando dovresti investire?

Ora che sai perché dovresti investire, ti starai chiedendo quando iniziare. La risposta è abbastanza semplice. Il momento giusto è proprio ora. Investire, suona all’orecchio di molte persone, come un’azione un po’ intimidatoria. Certo, c’è sempre il potenziale rischio di perdere tutto, ma c’è anche la possibilità di guadagnare cifre belle grosse, a seconda dei rischi che si prendono.

Fare un qualsiasi cosa per la prima volta può spaventare, non solo investire il proprio denaro. Tuttavia, se non si agisce in questo modo, finirà che tutti i soldi guadagnati col proprio sudore, verranno spesi per cose futili, che le pubblicità suggeriscono di acquistare, anche se non se ne sente il reale bisogno.