Ombrelloni nelle aiuole, sdraio rotte e lasciate per strada e poi ancora, sottovasi in plastica, stendi biancheria, sacchetti colmi di rifiuti e bottiglie di vetro. La via 155D (o bis) a Triscina come una discarica. La segnalazione a CastelvetranoSelinunte.it arriva da un residente che lamenta le condizioni in cui si trova la strada dove vive e trascorre il periodo estivo.

La Via 155D è una strada molto affollata in estate ed è frequentata dai bagnanti che la scelgono come punto d’accesso per il mare. E pare che siano proprio questi “turisti giornalieri” che, dopo aver trascorso la giornata in spiaggia, non vedendo probabilmente nessun cassonetto in zona, decidono così di abbandonare i loro rifiuti in mezzo alle aiuole che i residenti cercano in tutti i modi di tenere curate.

«Noi residenti in questa via abbiamo tentato negli anni scorsi di adoperarci e a turno pulire ma credo che un’opera di sensibilizzazione sia doverosa», spiega un villeggiante in quella via.