In relazione alle note problematiche concernenti l’inquinamento idrico nel territorio comunale di Castelvetrano si rappresenta che, a seguito dei ripetuti interventi di scavi ed ispezioni, è stata circoscritta l’area ove si è generata la contaminazione della condotta con la fognatura, individuata all’altezza del civico n. 110 della Via Fabio Filzi, dove permangono valori ben superiori ai limiti di legge.

I prelevamenti di acqua destinata al consumo umano effettuati dall’ASP – Distretto di Castelvetrano in prossimità delle vie cittadine circostanti la Via Fabio Filzi hanno escluso forme di contaminazione in quanto i risultati e gli esami batteriologici hanno dato valori di escherichia coli ed enterococchi entro i parametri di cui al D. Lgs.31/2001.

I campionamenti di acqua potabile prelevati dal Laboratorio di Sanità Pubblica sono stati estesi anche ai bottini di Via Mascagni ed al bottino Clemente nonché alle zone di Via Cirillo, n. 78, Piazzale Padre Puglisi, Via Oberdan e Via Nazario Sauro con valori negativi.

A seguito delle operazioni di clorazione della rete idrica interna, da parte dell’Ufficio Tecnico comunale, l’ASP ha effettuato ulteriori prelievi in altre aree del territorio comunale, tra cui la Via Mazzini, Cortile Maggiore Toselli, Via Paolo VI, Via Caracci, Via Sammartano, Via Amedeo D’Aosta, Via Salemi, Via Agrigento i cui esiti hanno conseguito risultati negativi.

In data 1 settembre u.s. i campionamenti sono stati estesi anche in alcune strade di
Triscina (Fontanella di Triscina di fronte al civico 101, Strada 61/A, Strada 95, Strada
113), nonché alla fontanella del parcheggio di fronte al Parco Archeologico ed alla
fontanella del mercato del pesce di Selinunte.

Si soggiunge che nella giornata di domani l’Ufficio Tecnico Comunale procederà ad
isolare il tratto di condotta insistente nella Via Fabio Filzi particolarmente ammalo
rato (esteso circa 100 metri) ove, come sopradetto, permangono valori indicativi di
contaminazione da enterococchi ed escherichia coli.

La scrivente Commissione ha pure rappresentato al Responsabile di Igiene Pubblica
del Distretto di Castelvetrano l’opportunità di ripetere le analisi di laboratorio
immediatamente dopo l’isolamento del tratto di condotta di Via Filzi allo scopo di
consentire ogni opportuna valutazione in merito alla modifica e/o revoca delle
ordinanze commissariali n. 14 del 14/0/2017 e n. 16 del 24/08/2017.

 

Comunicato Stampa della Commissione Straordinaria del Comune di Castelvetrano.