Dopo un iter di circa 13 mesi, rallentato e influenzato dalla pandemia Covid, sono finalmente in pubblicazione le prime 3 graduatorie del GAL Valle del Belice, Agenzia di Sviluppo. In tutto saranno finanziati 10 progetti di impresa e 4 progetti di reti di impresa per la promozione del territorio e la condivisione di servizi. In totale verrà erogato oltre un milione di euro, a cui si aggiungeranno circa 300.000 euro di investimenti privati. Sono molti gli aspetti positivi di questa prima tornata di progetti, come osserva il Direttore del GAL Alessandro La Grassa, “nonostante i nostri bandi siano usciti in concomitanza con il lockdown nazionale, il territorio ha risposto bene, frutto del lavoro di animazione svolto dal GAL in precedenza, Un segnale interessante arriva dal bando per le reti fra imprese, che ha attratto progetti che coinvolgono tutto il territorio, avviando quel lavoro di “cucitura del Belice” che è sempre stato il primo obiettivo del nostro GAL. Dopo questa prima tornata ci saranno a breve nuovi bandi per le imprese e ci aspettiamo un aumento di interesse”.

“Un primo risultato incoraggiante, commenta il nuovo Presidente del GAL Francesco Valenti (Sindaco di Santa Margherita del Belice), che ispira fiducia nel futuro, anche perchè la maggior parte dei progetti è promossa da giovani che hanno fatto scelte di vita importanti nel territorio e a cui daremo sempre priorità. Un risultato che è frutto del lavoro già svolto e per il quale ringrazio il Consiglio che mi ha preceduto e a cui stiamo dando continuità e spinta ulteriore. A breve presenteremo questi risultati nell’Assemblea del GAL e avvieremo un nuovo percorso di animazione e informazione per i prossimi bandi in uscita”

Di seguito le graduatorie

MISURA 16 – COOPERAZIONE SOTTOMISURA 16.3- Cooperazione tra piccoli operatori

OPERAZIONE 6.4 c az 1 “Sostegno per la creazione o sviluppo di imprese extra agricole nei settori del commercio, artigianale, turistico, dei servizi e dell’innovazione tecnologica”

OPERAZIONE – 6.4C – AZIONE 2 – SOSTEGNO ALLA CREAZIONE DI RICETTIVITA` DIFFUSA