[15:10] In questo momento non è possibile entrare o uscire da Triscina di Selinunte a causa di una protesta ad opera di alcuni migranti del CAS Aureus.

Le ragioni che hanno portato a bloccare l’arteria principale della borgata sarebbe il ritardo del pagamento del Pocket Money, il bonus giornaliero che viene dato direttamente agli stranieri nei centri di accoglienza la cui copertura finanziaria dovrebbe essere garantita dalla Prefettura di Trapani.

Aggiornamento 16:40: I migranti hanno liberato l’accesso alla borgata. Determinante l’intervento del Dott. Giovanni Modica, dirigente del Commissariato di Polizia di Castelvetrano, che si è impegnato di fare da tramite con il Prefetto al fine di sollecitare il pagamento delle somme arretrate. La protesta è durata dalle ore 14:30 circa, fino alle ore 16:30.

sciopero migranti triscina

sciopero migranti triscina 2

sciopero migranti triscina 3

sciopero migranti